.:: Latte nelle scuole ::.

Partecipa al programma

Per partecipare al Programma Latte nelle scuole per l’anno scolastico 2017/2018, le scuole primarie, sia pubbliche che paritarie, devono compilare il modulo online, cui si accede inserendo nei campi riportati a fondo pagina i codici meccanografici identificativi del proprio istituto.

Nel modulo devono essere indicati il numero delle classi e degli alunni che saranno coinvolti nel programma.

Con l’iscrizione all’iniziativa, la scuola e il dirigente scolastico dichiara di aver letto ed accettato il modello di convenzione che dovrà essere sottoscritto con il distributore aggiudicatario e si impegnano a comunicare l’adesione al Programma a tutti coloro che esercitano la responsabilità genitoriale sugli alunni delle classi che aderiscono all’iniziativa.

Per l'anno scolastico 2017/2018, è prevista la partecipazione di circa 417.000 alunni degli Istituti dei seguenti territori:

LOTTO 1
Valle d’Aosta, per un totale di 1.000 alunni;
Liguria, per un totale di 8.800 alunni, indicativamente così distribuiti: 5.500 per Genova, 3.300 per Savona;
Piemonte, per un totale di 28.400 alunni, indicativamente così distribuiti: 6.000 per Alessandria, 5.000 per Novara, 17.400 per Torino.

LOTTO 2
Lombardia ovest, per un totale di 37.125 alunni, indicativamente così distribuiti: 24.125 per Milano, 6.000 per Pavia e 7.000 per Varese.

LOTTO 3
Lombardia est, per un totale di 30.375 alunni, indicativamente così distribuiti: 14.200 per Bergamo, 13.000 per Brescia, 3.175 per Mantova.
Trentino Alto Adige, per un totale di 8.700 alunni, indicativamente così distribuiti: 4.700 per Bolzano, 4.000 per Trento.

LOTTO 4
Veneto, per un totale di 35.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 13.000 per Vicenza, 13.000 per Treviso, 9.000 per Padova.
Friuli Venezia Giulia, per un totale di 7.800 alunni, indicativamente così distribuiti: 5.000 per Udine, 2.800 per Pordenone.

LOTTO 5
Emilia Romagna, per un totale di 30.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 7.000 per Bologna, 4.500 per Ferrara, 5.500 per Forlì Cesena, 6.000 per Ravenna, 7.000 per Rimini.
Marche, per un totale di 10.500 alunni, indicativamente così distribuiti: 3.500 per Ancona, 3.500 per Macerata, 3.500 per Pesaro Urbino.

LOTTO 6
Lazio, per un totale di 38.500 alunni, indicativamente così distribuiti: 5.500 per Frosinone, 30.000 per Roma, 3.000 per Viterbo.
Abruzzo, per un totale di 8.700 alunni, indicativamente così distribuiti: 5.220 per L’Aquila, 3.480 per Teramo.

LOTTO 7
Campania, per un totale di 44.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 30.800 per Napoli, 13.200 per Salerno.
Molise, per un totale di 2.100 alunni, indicativamente così distribuiti: 1.200 per Campobasso, 900 per Isernia.

LOTTO 8
Basilicata, per un totale di 4.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 1.500 per Matera, 2.500 per Potenza.
Calabria, per un totale di 14.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 4.000 per Catanzaro, 4.500 per Cosenza, 5.500 per Reggio Calabria.
Puglia, per un totale di 30.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 15.000 per Bari, 7.500 per Foggia, 7.500 per Taranto.

LOTTO 9
Sicilia, per un totale di 38.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 3.400 Agrigento, 9.500 per Catania, 17.100 per Palermo, 4.000 per Messina, 4.000 per Siracusa.

LOTTO 10
Sardegna, per un totale di 10.000 alunni, indicativamente così distribuiti: 4.000 Cagliari, 1.500 Nuoro, 2.000 Olbia/Tempio, 2.500 Sassari.
Toscana, per un totale di 23.900 alunni, indicativamente così distribuiti: 5.800 per Arezzo, 6.500 Firenze, 5.300 per Lucca, 6.300 per Pisa.
Umbria, per un totale di 6.100 alunni, indicativamente così distribuiti: 4.760 per Perugia, 1.340 per Terni.

Tale selezione è dovuta all’effettiva disponibilità delle risorse. In caso di un numero di adesioni superiori alle disponibilità, sarà applicato il criterio temporale per la selezione.
Per gli anni successivi il coinvolgimento degli istituti aventi sede nelle altre principali località delle Regioni ed eventuali esuberi di adesione sarà effettuato con l’applicazione del criterio di turnazione, gestito con uno specifico database realizzato dal Ministero.

Il Ministero delle Politiche Agricole confermerà la partecipazione alle singole scuole tramite comunicazione trasmessa via email, unitamente alle informazioni di dettaglio.

Per eventuali chiarimenti o supporto nella fase di adesione scrivere a info@lattenellescuole.it oppure contattare dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00 la segreteria del programma ai numeri: 06.77713251 - 06.77713252 - 06.77713253.

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X