Quanti tipi di latte conosciamo?


Il latte è il prodotto ottenuto dalla mungitura di mammiferi.
Gli animali da latte devono essere allevati in condizioni di benessere, nutriti con foraggi e farine scelte.
Un animale da latte deve essere munto almeno due volte al giorno, e deve essere sempre controllato e curato.
In Italia possiamo trovare in commercio ben quattro tipi di latte: vaccino, ovino, caprino e bufalino.
Ciascuno con caratteristiche biochimiche e organolettiche diverse. Queste caratteristiche si riversano anche nei latticini e nei formaggi e si esprimono diversamente se sono formaggi freschi o stagionati, molli o duri, così da ottenere una varietà? di gusti veramente eccezionale!  
Non dimenticate l’importanza del latte e dei suoi derivati all’interno di una dieta varia ed equilibrata.
Si raccomanda di consumare latte e yogurt tutti i giorni, a colazione e a merenda, mentre per i formaggi non si dovrebbero superare le 2/3 volte a settimana.

Ultimo aggiornamento 26/01/2021

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X